Terzo pilastro Basilea 3


La disciplina regolamentare basata sul Regolamento UE 575/2013 (CRR) e sulla Direttiva 2013/36/UE (CRD4) - c.d. Basilea 3 - ha rivisto contenuti e denominazione del documento indirizzato al Mercato per rispettare l'obbligo di informativa accurata ed esaustiva in merito al profilo di rischio dei singoli enti.

Il documento viene ora qualificato - a partire dal 1° gennaio 2014 -  "Informativa da parte degli Enti ai sensi del Regolamento (UE) n. 575/2013 - III° PILASTRO (Basilea 3)".

La normativa riguardante il III° Pilastro prevede obblighi di pubblicazione delle informazioni riguardanti l’adeguatezza patrimoniale, l’esposizione ai rischi e le caratteristiche generali dei sistemi preposti all’identificazione, alla misurazione e alla gestione di tali rischi.

> Scarica l'Informativa al Pubblico ICAAP