Lancio del primo fondo US High Yield a basse emissioni di AXA IM

  • AXA WF US High Yield Low Carbon Bonds Fund vuole dare agli investitori la possibilità di investire sul mercato US high yield tenendo in considerazione i temi ambientali.
  • Il fondo si pone come obiettivo la riduzione dell’impronta di carbonio e dell’intensità idrica, superando di almeno il 20% quella dell’indice ICE BofA US High Yield.

 

AXA Investment Managers (AXA IM) annuncia il lancio di AXA WF US High Yield Low Carbon Bonds Fund, espressione dell’impegno della società a generare valore sostenibile a lungo termine per i suoi clienti, promuovendo al tempo stesso un cambiamento significativo a livello sociale e ambientale.

Il fondo, che integra già criteri ESG, adotterà un approccio d’investimento sostenibile, escludendo quasi completamente settori a elevata intensità di carbonio come l’industria estrattiva e metallurgica, le acciaierie, le utility e quasi tutti i segmenti del settore energetico. Il processo di selezione delle società in cui investire terrà inoltre conto dei loro punteggi ESG.

Il fondo, che fa parte della gamma ACT1, aderisce alle politiche di esclusione settoriale e agli standard ESG di AXA IM2, che prevedono l’applicazione di filtri selettivi per minimizzare l’esposizione a società con bassi punteggi ESG. Il processo di decisione degli investimenti si baserà sui risultati della ricerca ESG, con riferimento a una serie di indicatori chiave di performance, tra i quali i punteggi relativi all’intensità idrica e di carbonio.

Nel resto dell’universo investibile, gli emittenti sono valutati rispetto ai loro punteggi di intensità idrica e di intensità di carbonio, e le società con livelli eccessivi su questi due parametri sono escluse. Ciò contribuisce ulteriormente ad avvicinarsi al target di intensità idrica e di carbonio del fondo, che punta a scendere almeno del 20% sotto il livello del benchmark. L’asset allocation sarà poi stabilita in base alla valutazione dei fondamentali creditizi e all’analisi del valore relativo.

All’interno del portafoglio complessivo, almeno il 90% delle società dovrà avere ottenuto un punteggio ESG, almeno il 90% un punteggio di intensità di carbonio3, e almeno il 70% un punteggio di intensità idrica4. Il fondo può investire in società che, a nostro avviso, dimostrano di avere piani credibili di riduzione dell’intensità idrica e di carbonio, o che offrono prodotti destinati a consentire ad altre aziende di migliorare la propria impronta ambientale. AXA IM farà inoltre leva sulle proprie competenze nell’attività di engagement su temi ESG per spingere queste società a migliorare il proprio impatto ambientale.

Il fondo andrà ad arricchire l’offerta di investimenti sostenibili di AXA IM5, sottosegmento della gamma di prodotti ACT, e sarà classificato ai sensi dell’Articolo 9 della Sustainable Finance Disclosure Regulation (SFDR) dell’Unione europea. Per il momento il prodotto è stato autorizzato ed è disponibile per la clientela privata e professionale nel Regno Unito, in Francia, Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Germania, Italia, Liechtenstein, Olanda, Norvegia, Spagna, Portogallo, Svezia e Lussemburgo.

A commento del lancio, Carl ‘Pepper’ Whitbeck, gestore di AXA WF US High Yield Low Carbon Bonds Fund, ha così dichiarato: “Noi di AXA IM siamo convinti che l’economia mondiale sia entrata in un “decennio di transizione” verso un modello più sostenibile e decarbonizzato. Nel corso di questa transizione, i portafogli che puntano a ridurre proattivamente l’intensità di carbonio dovrebbero essere più capaci di resistere a rischi di natura extrafinanziaria, sovraperformando il mercato in generale.

L’intensità idrica e di carbonio sono due indicatori chiave di performance ESG molto seguiti e rientrano tra le più importanti metriche da considerare nell’analisi dell’impatto ambientale delle società appartenenti all’universo US HY. AXA WF US High Yield Low Carbon Bonds Fund può costituire la componente core di una tradizionale strategia US high yield. Il fondo è facilmente comparabile al benchmark di mercato più ampio ma, grazie alla sua impronta di carbonio molto più ridotta, può consentire ai clienti di centrare i propri obiettivi ESG.

In un contesto ancora caratterizzato dalla ricerca di rendimento, l’attribuzione di punteggi ESG migliori a società dell’universo US high yield negli ultimi anni ha consentito lo sviluppo di portafogli US HY a basse emissioni di carbonio. In base alla nostra esperienza, evitare emittenti a elevata intensità di carbonio ha effetti positivi sia in termini di total return che di volatilità, e il nuovo fondo arricchisce in modo sensibile la nostra offerta nel segmento US high yield.”

 

Note per la redazione

Pepper attualmente ricopre funzioni di Head of US Fixed Income e di Head of US High Yield.

In precedenza era stato Global Head of High Yield e di US Active Fixed Income, e ancora prima Head of US Fixed Income (a partire dal 2014) e Head of US High Yield (dal 2011). Si occupa anche della gestione di portafoglio nel team US High Yield, un ruolo che ricopre dal 2008. Prima di essere a capo della strategia High Yield, era stato Head of US High Yield Research per sei anni, dopo l’arrivo in AXA IM nel 2002 come analista US High Yield. Prima di approdare in AXA IM, Pepper aveva lavorato come analista nel settore Investment Banking di Lehman Brothers. In quella posizione, aveva studiato molte società del settore retail e consumi, collaborando a una serie di operazioni di M&A e High Yield.

Laureato in economia presso il Williams College, è membro certificato dell’associazione degli analisti finanziari (CFA charter holder).

 

AXA Investment Managers

AXA Investment Managers (AXA IM) è una società di gestione del risparmio responsabile, che investe attivamente nel lungo termine per aiutare i suoi clienti, i suoi collaboratori e il mondo a prosperare. L’approccio ad alta convinzione consente di individuare le migliori opportunità di investimento su scala globale, nelle categorie di investimento tradizionali e alternative. A fine dicembre 2020 il patrimonio in gestione era di circa 858 miliardi di euro. 

AXA IM è una società leader negli investimenti sostenibili, sociali e green e gestisce un patrimonio di 555 miliardi di euro in soluzioni ESG, sostenibili e a impatto sociale. Si è impegnata ad azzerare le emissioni nette di gas serra entro il 2050 in tutti gli investimenti e a integrare i principi ESG in tutte le attività, dalla selezione dei titoli alla cultura e agli eventi aziendali. L’obiettivo è di fornire ai clienti soluzioni di investimento responsabili di valore, contribuendo nel contempo a un effettivo cambiamento della società civile e dell’ambiente.

AXA IM ha oltre 2.440 dipendenti in tutto il mondo, opera da 27 sedi in 20 Paesi e fa parte del Gruppo AXA, leader mondiale nelle assicurazioni e nella gestione del risparmio.

Contatti

Deborah Ceo - Lob PR+Content

+39 335 7977 588

dceo@lobcom.it

Dalila Moretti - Lob PR+Content

+39 334 6539 469

dmoretti@lobcom.it

Fonti

1La gamma di fondi ACT investe in ottica di sostegno alla transizione verso un’economia più sostenibile. I fondi fanno riferimento a tematiche allineate con i criteri ESG e/o con gli Obiettivi per lo sviluppo sostenibile (SDG) delle Nazioni Unite. All’interno di questo gruppo di fondi, assume particolare rilevanza l’attività di stewardship, e per ogni singolo prodotto è disponibile un’informativa sull’attività di voto e sulle iniziative di engagement. Ne fanno parte fondi sostenibili e fondi di impact investing quotati.

2https://www.axa-im.com/responsible-investing/sector-investment-guidelines

3Intensità di carbonio: Quantità di diossido di carbonio equivalente rilasciato nell’atmosfera per effetto delle attività di una specifica organizzazione ed emissioni indirette di livello 1 (emissioni di gas serra da attività appartenenti alla società o sotto il suo controllo e da suoi fornitori diretti). È espressa in tonnellate di CO2 per milioni di dollari di fatturato:  Intensità di carbonio-Ambito 1 (tonnellate di CO2e/USD mln) + Intensità di carbonio-Emissioni indirette di Livello 1 (tonnellate di CO2e/USD mln).

4Intensità idrica: Somma dell’intensità idrica -Raffrescamento diretto (metri cubi/USD mln) + Intensità idrica-Acqua di processo diretta (metri cubi/USD mln) + Intensità idrica-Acqua acquistata (metri cubi/USD mln).

5La gamma di fondi ACT di AXA IM è suddivisa in due segmenti: Sustainable e Impact.

 

Rischi

Rischio di credito – Se un emittente di obbligazioni non riesce a onorare i propri obblighi di pagamento delle cedole o di rimborso del capitale, il valore del portafoglio può diminuire. Il valore di un’obbligazione (e di conseguenza, del portafoglio) è legato anche ai cambiamenti nella percezione del rischio di future insolvenze da parte del mercato. Si ritiene che gli emittenti di titoli investment grade abbiano meno probabilità di default degli emittenti di titoli high yield. I titoli ad alto rendimento, con rating più bassi, comportano un livello di rischio maggiore rispetto ai titoli con rating più alti. I portafogli che investono in questa categoria di titoli possono essere soggetti a rischi di credito e di liquidità superiori a quelli dei portafogli che non vi investono.

Rischio di perdita del capitale – L’investimento nelle nostre strategie high yield non è mai garantito e i rendimenti possono essere negativi. La performance del portafoglio potrebbe non essere conforme agli obiettivi degli investitori, che potrebbero non riuscire a recuperare l’intero ammontare del loro investimento iniziale.  

Rischio di tasso d’interesse – Le fluttuazioni dei tassi d’interesse fanno variare il valore delle obbligazioni, e questo a sua volta si riflette sul valore del portafoglio di investimenti. All’aumentare dei tassi d’interesse, il valore delle obbligazioni tende a diminuire, e viceversa. La valutazione delle obbligazioni varia anche in base alla percezione del mercato rispetto alle future oscillazioni dei tassi d’interesse.

Rischio di liquidità –  Alcuni investimenti sono caratterizzati da contrattazioni poco frequenti e per bassi volumi, e il rischio di liquidità ridotta in alcune condizioni di mercato potrebbe causare difficoltà rispetto alla valorizzazione, all’acquisto o alla vendita delle obbligazioni.

Rischio delle obbligazioni high yield – Il portafoglio sarà esposto al rischio connesso all’investimento in strumenti finanziari ad alto rendimento. Questi strumenti sono caratterizzati da un rischio di default superiore a quello dei titoli investment grade. In caso di default, il valore di questi strumenti può ridursi sensibilmente, con ripercussioni sul valore del portafoglio. I titoli con rating più bassi generalmente tendono a rispecchiare l’andamento a breve termine del mercato e delle imprese in misura maggiore rispetto ai titoli con rating più alti, che sono essenzialmente influenzati dalle oscillazioni generali dei tassi d’interesse.

Rischio di reinvestimento – Il rischio di reinvestimento è il rischio che, al variare dei tassi d’interesse o delle condizioni di mercato, i futuri proventi derivanti da cedole o rimborsi obbligazionari debbano essere reinvestiti a tassi d’interesse meno favorevoli. Questa evenienza è più probabile nei periodi di calo dei tassi d’interesse, quando gli emittenti possono emettere obbligazioni con cedole più basse. Le obbligazioni richiamabili possono presentare un rischio di reinvestimento più alto.

Rischio di sostenibilità – In considerazione del profilo di rischio e della strategia d’investimento del fondo, il probabile impatto dei rischi di sostenibilità sui rendimenti sarà prevedibilmente contenuto.

 

Disclaimer

Il presente documento è riservato unicamente ad investitori professionali, e non può essere in alcun modo diffuso al pubblico o consegnato ad investitori che non posseggano tale qualifica.

Il presente documento ha finalità informativa e i relativi contenuti non vanno intesi come ricerca in materia di investimenti o analisi su strumenti finanziari ai sensi della Direttiva MiFID II (2014/65/UE), raccomandazione, offerta o sollecitazione all’acquisto o alla vendita di strumenti finanziari o alla partecipazione a strategie commerciali da parte di AXA Investment Managers o di società ad essa affiliate.

A causa del suo carattere semplificato, il presente materiale contiene informazioni parziali e le stime, le previsioni e i pareri qui espressi possono essere interpretati soggettivamente. Le informazioni fornite all’interno del presente documento non tengono conto degli obiettivi d’investimento individuali, della situazione finanziaria o di particolari bisogni del singolo utente. Qualsiasi opinione espressa nel presente Documento non è una dichiarazione di fatto e non costituisce una consulenza di investimento. Le previsioni, le proiezioni o gli obiettivi illustrati sono indicativi e non sono garantiti in alcun modo. La performance passata non è indicativa dei risultati futuri. Il valore degli investimenti e il reddito da essi derivante possono variare, sia in aumento che in diminuzione, e gli investitori potrebbero non recuperare l’importo originariamente investito. Il valore dell’investimento può variare anche per effetto delle oscillazioni dei tassi di cambio. Dati, numeri, dichiarazioni, analisi, proiezioni e altre informazioni qui contenute sono basate sullo stato delle nostre conoscenze al momento della compilazione. Nonostante sia stata usata la massima attenzione nella compilazione del presente documento, non si rilascia alcuna dichiarazione o garanzia esplicita o implicita riguardo all’accuratezza, all’attendibilità presente e futura o alla completezza delle informazioni qui contenute. A causa di questi fattori e della commissione iniziale normalmente applicata, l’investimento non ha un orizzonte temporale breve e potrebbe non risultare adeguato per ogni utente.

AXA Investment Managers si riserva il diritto di aggiornare o rivedere il documento senza preavviso e declina ogni responsabilità riguardo ad eventuali decisioni prese sulla base del documento medesimo. L’investimento in qualsiasi fondo gestito o promosso da AXA Investment Managers o dalle società ad essa affiliate è accettato soltanto se proveniente da investitori che siano in possesso dei requisiti richiesti ai sensi del prospetto informativo in vigore e della relativa documentazione di offerta.

Qualsiasi riproduzione, totale o parziale, delle informazioni contenute nel presente documento è vietata. Riferimenti a terze parti sono da considerarsi esclusivamente forniti a scopo illustrativo.   Prima dell’adesione, si raccomanda agli investitori di leggere il Prospetto e il Documento contenente le informazioni chiave per gli investitori (KIID) o la documentazione del piano, disponibili sul sito www.axa-im.it, dove potranno trovare tutti i dettagli sui prodotti, ivi inclusi i rischi e i costi dell’investimento.

A cura di di AXA Investment Managers SA, società di diritto francese con sede legale presso Tour Majunga, 6 place de la Pyramide, 92800 Puteaux, iscritta al Registro delle imprese di Nanterre con numero 393 051 826. In altre giurisdizioni, il documento è pubblicato dalle società affiliate di AXA Investment Managers SA nei rispettivi paesi.

I fondi menzionati fanno capo ad AXA WORLD FUNDS, SICAV di diritto lussemburghese UCITS IV approvata dalla CSSF, iscritta al "Registre de Commerce et des Sociétés" con numero B. 63.116, avente sede legale al 49, avenue J.F Kennedy L-1885 Lussemburgo. La Società è gestita da AXA Funds Management, société anonyme di diritto lussemburghese iscritta al Registro delle imprese lussemburghese con numero B 32 223RC e ha sede legale al 49, Avenue J.F. Kennedy L-1885 Lussemburgo.

© AXA Investment Managers 2021. Tutti i diritti riservati.

Design & Production: Internal Design Agency (IDA) | 18-UK- 010741 02/2021 Photo Credit: Gettyimages